berlusconi, Ha condannato a quattro anni di carcere, si potrebbe scendere a perdonare

L'ex primo ministro italiano e proprietario del Milan Silvio Berlusconi, È stato condannato a quattro anni di reclusione dopo che un tribunale di Milano lo ha dichiarato colpevole di frode fiscale, in relazione ad irregolarità commesse nelle attività del suo consorzio media Mediaset. È una decisione in primo luogo ed è ancora troppo presto per sapere se sarà definitiva, perché gli atti criminali potrebbero prescrivere. Il procuratore generale aveva chiesto allo zar dei media 76 tre anni e otto mesi di carcere. Berlusconi è uno dei totali 11 imputati nel caso aperto sei anni fa. Tuttavia, un perdono, farà solo un turno all'ex presidente italiano.

È accusato di essere stato coinvolto personalmente in una catena di vendita fittizia nel corso degli anni 90. Nella cessione dei diritti di trasmissione Mediaset, i costi sono stati gonfiati di centinaia di milioni di dollari, che ha permesso al gruppo di evadere 14.000 milioni di euro (18.000 milioni di dollari), come imputato il pm di Milano Fabio De Pasquale, chiedendo pene detentive per tutti gli imputati.

Il presidente del gruppo, Fedele Confalonieri, è stato tuttavia assolto. Berlusconi ha ribadito la sua innocenza, come in altri procedimenti contro di te. Nel suo periodo da presidente del Consiglio, ha realizzato diverse riforme giudiziarie che hanno permesso di interrompere il processo Mediaset, così come altri contro di lui, e che fanno si che i crimini per i quali è accusato stiano per prescrivere.

Julio Muñoz

giornalista, specialista del calcio e retrò internazionale. Scrivo in Colgadosporelfutbol.com e Puoi seguire a @ juliomv1982
errore: Il contenuto è protetto !!