I cinque migliori marcatori nella storia della selezione spagnola

I cinque migliori marcatori nella storia della selezione spagnola

Indubbiamente, la salsa del calcio è l'obiettivo. Al fin y al cabo, l'obiettivo è il fattore determinante quando si proclama il vincitore. Un buon portiere, un grande difensore o un centrocampista di talento, sono indispensabili in una squadra, ma un segnapunti è di più, un vero “killer” della zona. Dalla sua creazione nell'anno 1920, la squadra di calcio spagnola ha avuto grandi attaccanti, con giocatori abituati a prendere a pugni l'obiettivo rivale ancora e ancora. Estos son, Oggi, los 5 capocannonieri nella storia della Spagna:

1) Davide Villa. "El Guaje" ha il privilegio di essere il giocatore che più volte ha visto la porta con la nazionale. Dal suo debutto nell'anno 2005 fino al suo ritiro nell'ultima Coppa del Mondo in Brasile 2014, Villa ha raggiunto contrassegnare 59 obiettivi dentro 97 partiti.

2) Raúl González Blanco. Il mitico "7 bianco" è stato uno dei migliori calciatori che hanno difeso la maglia del nostro Paese. nella loro 10 anni come un internazionale (1996-2006), Raúl sì ha segnato 44 punti in 102 riunioni.

Raul è stato il capocannoniere con la Spagna fino a quando fu superato da David Villa.
Raul è stato il capocannoniere con la Spagna fino a quando fu superato da David Villa.

3) Fernando Torres. Il giocatore rojiblanco è stato una parte fondamentale dei successi che il nostro team ha ottenuto negli ultimi anni. De loro 38 obiettivi dentro 110 partiti, Sarà sempre ricordato con particolare emozione il segno nella finale del Campionato Europeo 2008 contro la germania. Un gol che valeva un campionato europeo.

4) Fernando Hierro. Anche se sembra sorprendente, un difensore centrale si intrufola in questa lista dei migliori marcatori di tutti i tempi. Ed è che il ferro è sempre stato quello che viene solitamente chiamato: "Un difensore con l'anima di un attaccante". Leader indiscusso della nazionale durante la sua permanenza in nazionale, l'ex capitano del Real Madrid telaio 29 obiettivi dentro 89 partiti.

5) Fernando Morientes. Madridista nel cuore e marcatore di professione, il "Moro" ha lasciato il segno anche nel suo percorso in classifica, Dove telaio 27 obiettivi dentro 47 partiti. Una media di punteggio di 0,57 punti a partita, ciò dimostra la qualità apprezzata dall'attaccante dell'Estremadura.

Morientes, uno degli ultimi 9 sigari spagnoli.
Morientes, uno degli ultimi 9 sigari spagnoli.

Carlos Garrido

Dietro ad ogni passaggio, regate, stop e obiettivo c'è sempre una storia, e mi piace scrivere. Seguimi su @carlos_vianos
errore: Il contenuto è protetto !!