L'orientamento sessuale può influire sulla carriera sportiva?

¿Puede la orientación sexual afectar a la carrera deportiva?
Robbie Rogers è uscito allo scoperto. FOTO: 20 MINUTOS

Ultimo aggiornamento 25 November, 2020 por Alberto Lopis

robbier rogers
Robbie Rogers è uscito allo scoperto. FOTO: 20 MINUTOS

Gli atleti d'élite sono considerati modelli di ruolo. La società vede in loro un esempio di miglioramento e impegno. Sono ammirati per il loro lavoro e godono del sostegno popolare quando raggiungono la vetta. Proprio perché sono considerati esempi, ci sono quelli che nel 21 ° secolo ancora non accettano che un atleta sia omosessuale. Il termine LGBT non è ancora nel loro dizionario e si rifiutano di ammirare un atleta se è gay, lesbica o transessuale. En efecto, l'orientamento sessuale può influenzare la carriera sportiva di una persona con un futuro promettente, quindi molti atleti si rifiutano di parlare della loro vita privata. Vediamo questo argomento in profondità.

Discriminazione contro le persone LGBT: come influisce sullo sport

Il mondo dello sport, a día de hoy, continua ad essere abbastanza ermetico e conservatore. Chi ha il coraggio di parlare pubblicamente del proprio orientamento sessuale sa bene a cosa è esposto. Molti dimenticheranno i loro successi e trionfi e si concentreranno solo su quell'aspetto dell'atleta. E ci sono quelli che, attualmente, non vogliono che il loro calciatore preferito sia gay. Il calcio è uno sport per uomini e essere omosessuali significa essere un po 'meno, litigano.

Sapendo in anticipo che una dichiarazione sul tuo orientamento sessuale monopolizzerà un buon numero di copertine per giorni, molti atleti scelgono di tacere. Chi sta scalando nella sua carriera sportiva e soprattutto chi è ai primi passi della sua carriera professionale preferisce nasconderlo per paura che impedisca loro di inseguire i propri sogni.

Por supuesto, Questa situazione è particolarmente delicata in quei paesi in cui la diversità sessuale non è normalizzata nelle istituzioni. In paesi come la Spagna o la Germania, Con leggi che proteggono i diritti delle persone LGBT, forse questa realtà non è così nera come in altre in cui questi gruppi vengono ignorati.

Ma non c'è solo paura di quello che dirà il pubblico, ma anche davanti agli stessi compagni. Li darò fastidio negli spogliatoi? Mi commenteranno? L'idea è di evitare queste situazioni il più possibile.

Come i calciatori possono evitare la solitudine

I calciatori e gli atleti professionisti in generale trascorrono molto tempo con la loro squadra. I tanti viaggi, concentrazioni e partite, en ocasiones, può rendere difficile incontrare nuove persone, dal momento che non vogliono essere scoperti dai loro coetanei. fortunatamente, Internet e le nuove forme di comunicazione hanno la risposta in modo che possano continuare ad aggiungere contatti.

Ci sono infinite pagine di incontro casuale dove gli atleti possono essere se stessi e lasciarsi andare. I vantaggi di registrarsi a questi siti sono numerosi, ma soprattutto possono essere sicuri della discrezione, algo que, probabilmente, apprezzeranno molto. Sono loro che decidono quali foto caricare e quale parte della loro vita vogliono condividere con il resto della comunità.

Sin lugar a dudas, i siti di incontri sono la formula migliore per combattere la solitudine in cui, in molte occasioni, sembrano inghiottiti.

Sempre più siti web di contatto stanno ampliando il loro pubblico e, de hecho, la maggior parte di loro è adatta per gli utenti LGBT. Ciò significa che non devono setacciare Internet alla ricerca di siti di incontri. gay friendly.

Famosi calciatori LGBT

Sebbene la maggior parte dei casi non venga alla luce, la realtà è che nel mondo del calcio ci sono parecchi giocatori omosessuali. Sapere chi sono può aiutare altri calciatori, quindi sanno di non essere soli. Vediamo alcuni dei nomi più importanti:

  • Liam Davis. Non sono molti i calciatori al mondo che hanno dichiarato apertamente la propria omosessualità. Il giocatore della National League inglese Liam Davis lo ha reso pubblico solo con 23 anni.
  • Thomas Hitzlsperger. Questo calciatore tedesco ha preferito aspettare il ritiro dal calcio per proclamare la sua omosessualità. Come ha confessato, il tuo processo di accettazione personale non è stato facile.
  • Robbie Rogers. Questo ex calciatore americano ha confessato poco prima di salutare il calcio di essere omosessuale. Dopo un po ', Ha firmato per lui il club LA Galaxy.
  • Matt Pacifici. Questo ex calciatore è stato uno degli ultimi a uscire allo scoperto pubblicamente. Lo ha fatto in 2019.
errore: Il contenuto è protetto !!